Il raduno per imparare a sognare degli arbitri di Prima Categoria

Si è svolto martedì 4 Settembre il raduno degli arbitri regionali di Prima Categoria. Su un totale di circa settanta presenti, gli aretini erano ben dieci e, accompagnati dal Presidente di Sezione (nonché autista) Sauro Cerofolini, i giovanissimi si sono ritrovati allo stadio “Mariotti” di Montecatini Terme, pronti a dare il massimo. Erano convocati Klejvis Serbishti, Leonardo Rosini, Giovanni Picinotti, Francesco Sbardellati, Andrea Aglietti, Mattia Romano, Giovanni Zanoni, Niccolò Fabbri, Filippo Porro e Ginevra Giovanili.

Le aspettative non sono state deluse in quanto, sia i test atletici che quelli regolamentari, affrontati all’Hotel Panoramic nel pomeriggio, hanno avuto risultati nel complesso positivi.

La produttiva riunione pomeridiana tenuta prima e dopo i quiz dal Presidente della Commissione Regionale Arbitri della Toscana Vittorio Bini  si è incentrata sullo studio delle modifiche al regolamento apportate dalla Circolare n.1 di quest’anno e sull’analisi di video utili a migliorare le performance in campo, sotto i profili tecnico e disciplinare.

I Componenti della Commissione hanno a più riprese voluto trasmettere la voglia, la forza e l’intelligenza necessaria per raggiungere i traguardi che si porranno davanti nella stagione ormai iniziata. Per chiudere il raduno Vittorio Bini ha infine caricato la platea cercando di far capire a tutti i presenti che da ora in poi non si scherza più: “le soddisfazioni sono alla portata di tutti se non mancherà l’impegno, il momento giusto è ORA!”.

Autore dell'articolo: Ennio