Sezione Arbitri Arezzo

Arbitro Club

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
buildingPiazzale Lorentini - 52100 Arezzotelephone_red 0575 370999   email_open_image arezzo@aia-figc.it

Lunedì 26 marzo Riunione Tecnica Obbligatoria per l'OTS

E-mail Stampa PDF

riunione-tecnica-obbligatoria

Proseguendo nel cammino intrapreso ormai da qualche anno, altro incontro riservato agli arbitri a disposizione dell'OTS: lunedì 26 marzo alle ore 18:30 si terrà una Riunione Tecnica Obbligatoria durante la quale verranno approfonditi aspetti determinanti per una buona lettura della gara. 

Dopo le 2 RTO tenute negli scorsi mesi da Juri Gallorini, Federico Scoscini, Flavio Barbetti e Matteo Mangani, sarà la volta degli ultimi due arbitri del gruppo di Promozione ed Eccellenza della nostra Sezione: la coppia formata da Erminio Cerbasi e Matteo Martini, alla presenza del Presidente Sauro Cerofolini e del Designatore Provinciale Simone Ghiandai, intratterrà la platea di ArbitroClub servendosi delle loro più recenti esperienze.

Ultimo aggiornamento Domenica 25 Marzo 2018 19:27
 

Gianantonio Leonforte, una lezione di Futsal

E-mail Stampa PDF

Leonforte Cerofolini

In una terra, quella aretina, dove la realtà del Calcio a 5 è praticamente assente a livello di società affiliate alla FIGC, ai più è apparsa assai strana la scelta dell’ospite per la prima riunione del mese di marzo, fatta dal Presidente sezionale Sauro Cerofolini. 

Gianantonio Leonforte, Componente della Commissione CAN 5, associato della Sezione di Vicenza, operando in una terra vergine e assolutamente interessata all’argomento, ha saputo invece coinvolgere i giovani arbitri aretini in una riunione che sarà indubbiamente ricordata per tantissimo tempo.

Dopo aver illustrato l’attività che la Commissione CAN 5 guidata dal brindisino Angelo Montesardi, svolge a livello di designazioni, dopo aver rappresentato i numeri dello “sconfinato“ organico della CAN 5, il gradito ospite nell’incipit del suo intervento alle macroscopiche differenza fra il Calcio a 11 e il Futsal.

Con un linguaggio fresco, vivace e moderno, con un tono sempre a metà fra il serio ed il faceto, Leonforte è stato capace di catturare l’attenzione dei giovani arbitri. Con loro ha parlato di tutela dello spettacolo, di attenzione ai dettagli, di velocità di reazione, della capacità di reagire ad una serie infinita di stimoli. In un susseguirsi di video, di situazioni e di filmati i giovani arbitri aretini sono stati piano piano rapiti dal Futsal. Al termine della serata il Presidente Cerofolini ha dovuto faticare abbastanza per interrompere, vista l’ora tarda le domande dei ragazzi ed ha ringraziato il graditissimo ospite per esser stato capace di rappresentare al meglio un’altra faccia della nostra splendida realtà associativa.

Leonforte 1Leonforte 2Leonforte 3

 

La RTO di Riccardo Camiciottoli

E-mail Stampa PDF

Camiciottoli-2018a
Ancora un ospite d'eccezione ad animare la seconda Riunione tecnica plenaria di febbraio ad ArbitroClub: dopo l'internazionale Massimiliano Irrati di Pistoia ecco Riccardo Camiciottoli del Settore Tecnico dell'AIA.

E quando si parla di calcio, quando si affrontano questioni tecniche visionando filmati di gare recenti di livello nazionale ed internazionale, anche la partecipazione di arbitri, assistenti ed osservatori intervenuti nell'aula magna della Sezione è stata attenta e particolarmente interessata.

Riccardo ha avuto buon gioco ad intrattenere la platea presentando ed analizzando - soprattutto con i colleghi più giovani - una decina di casi selezionati e studiati dal Settore Tecnico per sviscerarne gli aspetti regolamentari e chiarirne l'interpretazione.

Con la sua simpatia e disinvoltura è riuscito ad avere la partecipazione dei colleghi via via coinvolti nella discussione ottenendo, al termine della serata, di chiarire quali devono essere le decisioni dell'arbitro in casi particolari ma che possono realmente verificarsi su ogni campo di gioco.

Con il grande in bocca al lupo rivolto da Riccardo agli arbitri della Sezione ed il sincero ringraziamento del Presidente Sauro Cerofolini per il suo intervento, la riunione si è chiusa con un grande applauso per il gradito ospite. 

 

 

 

 

  Camiciottoli-2018b Camiciottoli-2018cCamiciottoli-2018d

Ultimo aggiornamento Venerdì 23 Febbraio 2018 18:55
 

Irene Fabbri ci racconta il raduno Talent Women Referee

E-mail Stampa PDF

Irene Fabbri

Non accettare come privilegio ciò che ci è concesso per diritto”: sono state queste le parole del Responsabile del Settore Tecnico Alfredo Trentalange che hanno fatto da sfondo a questa indimenticabile esperienza, formativa sia dal punto di vista “professionale” che atletico.

Sabato 3 e domenica 4 febbraio si è svolto nella suggestiva location del Centro Tecnico Federale di Coverciano, il tempio del calcio italiano, il terzo raduno Talent Women Referee al quale hanno partecipato 40 ragazze provenienti da tutte le regioni italiane, giovani arbitri con età media inferiore ai 23 anni, in forza sia agli Organi Tecnici Regionali sia a quelli Sezionali.

Il programma delle due giornate curato dal Coordinatore Marcello Marcato aveva come obiettivo principale, non solo quello di dare un incisivo contribuito alla formazione tecnica ed atletica di noi giovani arbitri, ma anche quello, più importante, di lanciare un messaggio forte al mondo delle donne: le porte sono aperte, il prossimo traguardo per la nostra Associazione è quello di vedere una terna in Serie A tutta in rosa. Lo stesso Componente della CAI Tiziano Reni, in un suo brillante intervento, ha affermato che oggi il movimento femminile non è staccato da quello maschile: siamo arbitri, non donne e questo deve essere il punto di forza, la grande convinzione da cui partire per raggiungere i più ambiti obiettivi.

Le lezioni in aula, tenutesi in entrambi i giorni, sono state incentrate soprattutto sull’analisi e sulla correzione dei video-quiz tecnici; i dibattiti sono stati accesi, costruttivi e coinvolgenti grazie anche alla professionalità del Viceresponsabile del Settore Tecnico Duccio Baglioni e del Responsabile del Modulo Perfezionamento e Valutazione Tecnica Enzo Meli.

La domenica mattina, dopo la misurazione di peso e altezza, è stato tenuto, presso uno dei campi di Coverciano, lo Yo-yo Test sotto la supervisione del Viceresponsabile del Settore Tecnico Francesco Milardi e di Gilberto Rocchetti del Modulo di Preparazione Atletica: proprio la preparazione atletica deve rappresentare uno dei punti di forza, la carta da giocarsi affinché la crescita sia una reale possibilità di miglioramento.

Un momento indimenticabile è stato l’intervento del tutto inaspettato di Carina Vitulano che, attraverso la propria esperienza, ci ha raccontato di come le partite si “vincano a gioco fermo”.

Il raduno si è concluso, dopo un toccante ricordo di Stefano Farina attraverso la proiezione di una sua speciale intervista, con i racconti di altre due eccellenze rosa dell’AIA: la dottoressa Antonella Maglietta del Modulo Bio Medico e la fisioterapista Patrizia Passini, che hanno sottolineato la necessità di abbandonare la cultura degli alibi a favore di quella della rivendicazione della parità di possibilità.

Sono orgogliosa di aver partecipato a questo splendido raduno e di aver rappresentato la mia regione (eravamo solo 3 toscane) e la mia sezione che mi ha sempre supportato da quando ho iniziato questa splendida avventura. 

Irene Fabbri e Alfredo TrentalangeTalent Women RefereeTalent Women Referee 2

Ultimo aggiornamento Mercoledì 07 Febbraio 2018 23:42
 

Designazioni nazionali di sabato 3, domenica 4 e lunedì 5 marzo

E-mail Stampa PDF

Scatragi raduno inizio stagione 1718 divisa rosa

Due gli aretini impegnati in Serie B: sabato alle ore 15 Marco Scatragli (nella foto) sarà l'assistente n° 2 in PRO VERCELLI-PERUGIA, mentre Manuel Volpi svolgerà l'incarico di IV uomo nel positicipo di domenica pomeriggio tra CARPI e VENEZIA. 

In Serie C Giosuè D'Apice dirigerà il posticipo del lunedì sera VICENZA CALCIO-FERMANA alle 20:45. Diretta su RaiSport infine per Nicola Mariottini che sabato alle 15 scenderà in campo in SAMPDORIA-MILAN del Campionato Primavera. 

Di seguito le designazioni complete.

CARPI – VENEZIA (domenica h. 17.30)

SAIA

VECCHI – MASTRODONATO 

IV: VOLPI

PRO VERCELLI – PERUGIA (sabato h. 15.00)

ABBATTISTA

CALIARI – SCATRAGLI 

IV: DE ANGELI

VICENZA CALCIO-FERMANA (lunedì h. 20.45)

D’APICE

SALVALAGLIO

VALLETTA

SAMPDORIA – MILAN (sabato h. 15.00)

CIPRIANI

MARIOTTINI

NUZZI

Ultimo aggiornamento Venerdì 02 Marzo 2018 21:02
 


Pagina 3 di 48