Sezione Arbitri Arezzo

Arbitro Club

  • Aumenta dimensione caratteri
  • Dimensione caratteri predefinita
  • Diminuisci dimensione caratteri
buildingPiazzale Lorentini - 52100 Arezzotelephone_red 0575 370999   email_open_image arezzo@aia-figc.it

Fra novità e conferme le nomine dei Componenti delle Commissioni Nazionali.

E-mail Stampa PDF

BiniInizia la nuova Stagione Sportiva e come di consueto è tempo di nomine ed incarichi. La Sezione Arbitri di Arezzo conta ancora una presenza di un proprio dirigente all’interno della Commissione Arbitri Interregionali, la prima Commissione a livello nazionale nella quale vengono impegnati i giovani arbitri appena promossi dalle varie regioni. Andrea Guiducci, ex arbitro di statura nazionale, è stato infatti confermato alla Commissione CAI per il secondo anno di fila. Grandi novità anche nella guida dei fischietti toscani. Matteo Trefoloni, Presidente per gli ultimi sei anni, è stato infatti nominato Presidente della Commissione di Serie D ed il suo posto quale Presidente degli Arbitri Toscani è stato preso da Vittorio Bini. Il Presidente della Sezione AIA di Arezzo Sauro Cerofolini, insieme agli arbitri aretini esprime a tutti i migliori auguri di buon lavoro nella certezza che sapranno far valere le loro migliori qualità.

 

La Sezione di Arezzo torna in Serie A

E-mail Stampa PDF

Gori

Grande soddisfazione all'Arbitro Club di Arezzo, dove dopo la conferenza stampa di fine stagione del Presidente AIA Marcello Nicchi a Roma si contano 6 promozioni, con un gradito ritorno in Serie A, quello della bandierina di Lorenzo Gori (nella foto), che dopo tre stagioni in Serie B si guadagna la promozione nella massima serie nazionale, con un obiettivo preciso, diventare il primo assistente aretino internazionale. Ma le promozioni non si fermano qui, arriva in Serie B la bandierina di Marco Scatragli, dopo 4 stagioni in Lega Pro, tra i fischietti invece promozione in Serie D per Raimondo Borriello, primo gradino nazionale (CAI, Commissione Arbitri Interregionale) per Lorenzo Maccarini, due giovani della "cantera" aretina guidata da Sauro Cerofolini. Promozioni importanti anche in tribuna : Ciro Camerota, ex assistente di Serie A, dirigente di lungo corso, ha guadagnato la promozione in Serie C, mentre Bruni Massimiliano, ex bandierina di Serie C, dopo un solo anno a visionare gli arbitri CAI, ha ottenuto la promozione alla CAN D. Menzione particolare per Camerota, che risulta il miglior Osservatore Arbitrale AIA per la stagione appena conclusa, guadagnandosi il Premio Presidenza AIA.

Ultimo aggiornamento Domenica 02 Luglio 2017 18:50
 

Marcello Nicchi "Sportivo Aretino dell'Anno"

E-mail Stampa PDF

Nicchi-PremioSportivoAretino17

Nel corso della settima edizione del Torneo Arretium Cup, competizione per squadre della categoria Esordienti organizzata ad Arezzo dalla società Olmoponte in questo mese di giugno, il Presidente dell'AIA ed associato della nostra Sezione Marcello Nicchi è stato premiato come "Sportivo Aretino dell'Anno".

Nella manifestazione la società organizzatrice prevede tre premi speciali per altrettanti aretini che nel corso dell'anno si sono distinti nei campi della Comunicazione e del Giornalismo, del Sociale e dello Sport, e in quest'ultimo il nostro associato si è appunto guadagnato il riconoscimento.

Alla presenza del Presidente di Sezione Cerofolini e del suo Vice Sarri, Marcello è stato premiato sul terreno di gioco dell’impianto intitolato a “Luciano Giunti” (nostro indimenticato associato e Presidente di Sezione) dal Consigliere Regionale FIGC Mario Tralci e dal Presidente della società Olmoponte Marco Treghini (nella foto) proprio al termine della finale del Torneo che, per la cronaca, è stata diretta dalla terna Barbetti, Marconi e Salvadori ai quali lo stesso Marcello è stato incaricato di consegnare un piccolo riconoscimento.

Gli altri due premi sono andati a Francesco Rapisarda, responsabile della Comunicazione della Ducati Corse, e a Stefania Buoncompagni, legale rappresentante della Fondazione Graziella Group Onlus che in città opera nell’ambito del sociale.

Ultimo aggiornamento Lunedi 26 Giugno 2017 17:58
 

Fabio Bresci ci ha lasciato

E-mail Stampa PDF

BresciE’ mancato, improvvisamente, il Vice Presidente della Lega Nazionale Dilettanti e ex Presidente del Comitato Regionale Toscano, Fabio Bresci.

Un lutto che è particolarmente forte per il calcio toscano: Bresci, infatti, era nato alla Rufina (Firenze) 64 anni fa, e dopo una lunga esperienza come dirigente e presidente dell'Audax Rufina, Bresci era stato eletto Presidente del comitato regionale della Toscana nel 1998. Tra i suoi incarichi anche quello di Vice presidente del settore Giovanile e scolastico. Dal gennaio 2017 era Vice presidente della Lega nazionale dilettanti.

Il Presidente Sauro Cerofolini, il Consiglio sezionale e gli arbitri tutti della Sezione di Arezzo si uniscono al dolore della famiglia ed esprimono profondo cordoglio e vicinanza.

 

Caltanissetta vince la Coppa dei Campioni AIA

E-mail Stampa PDF

Caltanissetta campione 2017

Alla quinta edizione della Coppa dei Campioni AIA Caltanissetta vince ancora: per la terza volta consecutiva la Sezione nissena si aggiudica il trofeo di calcio a 5 che vede la partecipazione delle 12 migliori Sezioni d’Italia nel consueto appuntamento di fine giugno ad Arezzo.

In finale contro Mantova i siciliani alzano ancora la coppa in una bella gara diretta dalla coppia composta da Stefano Puvia (Sez. Carrara, primo anno CAN 5) e Massimo Cumbo (che non ha bisogno di presentazioni), alla presenza del CRA toscano Matteo Trefoloni e del CRA siciliano Cavarretta con il suo Vice Salvaggio, il Vice commissario CAN D Pasquale Rodomonti, il Responsabile della Commissione Informativa AIA Mancini, oltre agli associati aretini capitanati dal Presidente Sauro Cerofolini. La cerimonia di premiazione ha visto la partecipazione del sindaco di Arezzo Alessandro Ghinelli.

Nei tre giorni di permanenza in città gli oltre duecento ospiti della manifestazione hanno visitato Arezzo, assistito alla Giostra del Saracino, e partecipato alla Cena di Gala del venerdì sera a cui era presente anche il Presidente AIA Marcello Nicchi.

La manifestazione è stata ancora una volta un vero successo per partecipazione, agonismo, divertimento e sportività, e il Presidente Sauro Cerofolini, orgoglioso come tutto il Consiglio sezionale e i tanti associati che hanno contribuito alla riuscita della manifestazione, ringraziando tutti gli ospiti, le Sezioni partecipanti e i colleghi, dà l'arrivederci alla prossima edizione del 2018.

Ultimo aggiornamento Giovedi 22 Giugno 2017 10:29
 


Pagina 9 di 32