RTO
ArbitroClub si riempie per la visita della CRA Toscana

ArbitroClub si riempie per la visita della CRA Toscana

Lunedì 11 dicembre la Sezione di Arezzo ha avuto il piacere di ospitare la consueta visita della Commissione Regionale ottimamente rappresentata dal suo Presidente Vittorio Bini e, per l’occasione, dal Vicepresidente Leonardo Baracani e dal Segretario Claudio Sizzi.
Dopo la presentazione dei relatori da parte del Presidente Sauro Cerofolini i saluti iniziali sono spettati a Leonardo Baracani, per lui la “prima trasferta” ad Arezzo da quando ha appeso il fischietto al chiodo, e a Claudio Sizzi, ormai un habituè di ArbitroCLub. Il Presidente Bini, presa la parola, ha subito voluto ricordare il compianto Gianni Eblasi con il quale ha condiviso “anni indimenticabili” nella precedente Commissione guidata da Matteo Trefoloni.
La riunione è stata chiara e incisiva cosicché per l’intera serata la platea ha dimostrato forte interesse e costante attenzione. Tanti gli argomenti trattati: dalla preparazione atletica alla conoscenza del regolamento, dallo studio delle dinamiche del gioco del calcio all’attività tecnica sezionale; filo conduttore di quanto detto è certamente la casa di ogni arbitro: la Sezione, punto fondamentale per la crescita individuale, dentro e fuori dal campo. “È il momento di dimostrare la forza, l’orgoglio e il coraggio di lottare per raggiungere il vostro sogno, qualsiasi esso sia”, perché c’è la possibilità per tutti di crescere, di migliorarsi e di togliersi le proprie soddisfazioni. Come detto da Vittorio Bini ad inizio stagione a tutti i fischietti regionali è necessario crederci e combattere, così da avere in futuro la possibilità di raccoglierne i frutti: le chances sono messe a disposizione di tutti. E allora chi ogni domenica scende in campo ha il dovere di allenarsi per avere un’ottima condizione atletica, di studiare costantemente il regolamento (pregevole l’approfondimento su tematiche cruciali quali la condotta violenta, il grave fallo di gioco, la dogso e la spa), di vivere la vita dell’Associazione in ogni sua sfaccettatura, di conoscere le proprie lacune e cercare con il lavoro di colmarle e di avere, soprattutto, il coraggio di sognare e di combattere per il proprio sogno. Importante dunque conoscersi, accettare i consigli di osservatori e organi tecnici, lavorare sulla propria immagine in campo e sulle modalità di comunicazione, verbale e non, vista la necessità di sapersi rapportare con i calciatori durante i 90 minuti. Una riunione completa quindi che hanno apprezzato tutti, giovani e meno giovani; da segnalare a riguardo il curioso siparietto tenuto dal Presidente Onorario della Sezione di Arezzo, Giancarlo Felici, dal “padrone di casa” Sauro Cerofolini e da Vittorio Bini: con un divertente scambio di battute, i tre Presidenti, hanno allietato la conclusione della splendida serata.

Social media & sharing icons powered by UltimatelySocial