Il rinnovato entusiasmo al raduno di Prima Categoria

Nella giornata di giovedì 11 gennaio si è svolto, come di consueto, il raduno di metà campionato degli arbitri di Prima Categoria, la mattina nell’impianto sportivo di Firenze Sud e nel pomeriggio nella prestigiosa cornice del Museo del Calcio di Coverciano.
È stato il primo raduno in quest’organico per Niccolò Fabbri, Alfred Paduraru, Giovanni Picinotti, Filippo Porro, Francesco Sbardellati e Giovanni Zanoni, che, insieme a Carlo Messeri, Mattia Romano, Klejvis Serbishti, Mattia Vanni e Flavio Barbetti (convocato visto l’assenza al raduno di Promozione ed Eccellenza causa influenza), formano un gruppo numeroso e affiatato. I nuovi arrivati, cosi come i loro colleghi più esperti, si sono dimostrati pronti e allenati tanto da registrare delle performance atletiche assai interessanti. Nel pomeriggio oltre ai classici quiz tecnici, c’è stata la novità dei video-quiz che sono serviti ai nostri arbitri per capire come interpretare specifici episodi, alla luce dei parametri analizzati dal Presidente Regionale Vittorio Bini e dall’intera CRA. Proprio Vittorio Bini ha ribadito più volte di quanto il gruppo dei ragazzi di Prima Categoria sia importante, perché si tratta “del frutto della Cra, sul quale si basa buona parte del futuro della regione”: per questo ha chiesto a tutti i giovani presenti di dare il massimo di loro stessi per cercare di raggiungere lo step successivo, passo dopo passo.

Autore dell'articolo: Lorenzo De Robertis