Le sensazioni positive del raduno di metà stagione di Seconda Categoria

Venerdì 12 gennaio novanta arbitri toscani di Seconda Categoria si sono ritrovati a Firenze per il raduno di metà stagione.
Tra questi, in sei hanno rappresentato la Sezione di Arezzo: Ginevra Giovanili, Antonino Longobardi, Leonardo Rosini, insieme ai neopromossi Andrea Aglietti, Luigi Pio Diaco e Giacomo Norgiolini.
Buoni i risultati ottenuti nello yoyo-test tenuto in mattinata nel campo sintetico di via Anconella e altrettanto soddisfacenti quelli avuti nei quiz regolamentari svolti al Museo del Calcio di Coverciano nel pomeriggio.
Qui il Presidente Regionale Vittorio Bini, coadiuvato dal Vicepresidente Leonardo Baracani e dal Designatore della Seconda Categoria Mirko Mangialardi, ha condotto un’approfondita riunione volta a migliorare le prestazioni in campo monitorando gli aspetti comportamentale, disciplinare e tecnico, servendosi dei video di colleghi di categorie superiori e non. Ne è uscito un momento assai interessante, ricco di interventi e di spunti di riflessione, che il Presidente della CRA ha affrontato coinvolgendo i presenti durante tutta la durata del raduno. La conclusione è stata diretta e incoraggiante: “è necessario non mollare mai, perché soltanto così è possibile vincere le sfide e rialzarsi nei momenti di difficoltà”.

Autore dell'articolo: Lorenzo De Robertis