Plenaria di Inizio Stagione sull’Etica dell’Arbitro con Manuel Volpi

Pronti, via! Venerdì 28 settembre, a ormai due settimane dal raduno OTS, si è tenuta la prima riunione serale dell’anno sportivo.

A presentarla vi era il nostro Presidente Sauro Cerofolini che ha approfittato dell’occasione per informare tutti i presenti sui cambiamenti apportati, in estate, alla “macchina” sezionale. Lorenzo Gori, ormai alla seconda stagione in Serie A, ricopre anche l’importante carica di Vicepresidente; come nuovi membri del Consiglio Sezionale, sono stati nominati Luca Salvadori, Manuel Volpi, Giosuè D’Apice, Federico Scoscini  e Diletta Cucciniello.  Il giovane Marco Pais è invece, il nuovo addetto all’area tecnica. Alessandro Chiarabolli , responsabile del codice etico, è stato chiamato a tenere la prima parte della riunione in cui ha spiegato, in maniera semplice e brillante, quello che il codice di comportamento degli arbitri chiede: essere degli “ufficiali di gara” anche fuori dal campo. Ciò non implica solo un uso corretto dei social ma anche “l’essere quello che ogni genitore vorrebbe dal proprio figlio”; quindi comportarsi con senso civico e responsabilità anche nella vita di tutti i giorni, senza per questo rinunciare al divertimento. Avere un giusto senso di appartenenza alla nostra associazione aiuta anche a capire  che di certi nostri comportamenti sbagliati ne potrebbe risentire l’immagine di tutti gli altri membri: “tutti sanno chi siamo e hanno sempre gli occhi puntati su di noi”.

Sull’aspetto comportamentale dell’arbitro, questa volta più orientato al campo, si è fondato anche il monologo fatto, a seguire, dal nostro arbitro neo-CAN B Manuel Volpi, fresco di esordio anche nella massima serie da quarto ufficiale. Manuel, che ha tenuto la seconda parte della riunione, ha spiegato parte del segreto del suo successo: riuscire a tenere un comportamento di rispetto nei confronti dei giocatori. Rispetto che deve significare il non sentirsi a loro superiori ma che non si deve tradurre in “confidenza”: soprattutto nelle serie minori non sappiamo mai davanti a chi ci troviamo quando dobbiamo fare un richiamo o estrarre un cartellino, quindi l’uso di poche ma significative parole è fondamentale.

La riunione è stata poi chiusa dal nostro Presidente nazionale nonché associato, Marcello Nicchi, che ha esposto il punto della situazione sugli aspetti più “dirigenziali” ma senza dubbio fondamentali con la sua inconfondibile e piacevole dialettica, facendo a tutti i migliori auguri per la stagione a venire.

Via i costumi da bagno, da adesso si fa sul serio!!!

 

RTO / di

Autore dell'articolo: Ennio